Olio di Oliva: Le principali differenze con l’Olio Extra Vergine

Olio di Oliva: Le principali differenze con l’Olio Extra Vergine

L‘olio d’oliva e l’olio extra vergine di oliva sono entrambi ottenuti dalle olive, ma il metodo di estrazione dell’olio è diverso. Di conseguenza, hanno colori, sapori e proprietà salutari diversi.

Sul mercato sono disponibili molti tipi di olio, tra cui quello vegetale, di colza, di avocado, di noce e di cocco. Può essere difficile sapere quale olio è il migliore. Hanno davvero un sapore diverso? Uno è più salutare degli altri?

Questo articolo esamina le differenze tra l’olio extra vergine di oliva e l’olio d’oliva, compresi i loro gusti, i benefici per la salute e la cottura e i punti di fumo.

olio d'oliva tutto quello che devi sapere

Olio di Oliva: L’olio d’oliva è salutare?

Le proprietà salutistiche dell’olio extra vergine di oliva e dell’olio di oliva sono diverse.

Gli usi dei diversi oli variano.

L’olio d’oliva ha un ottimo sapore che lo rende adatto per essere aggiunto crudo all’insalata o al pane, ed è relativamente stabile al calore per la cottura.

I principali tipi di grassi nell’olio d’oliva, che consiste principalmente di acido oleico, sono gli acidi grassi monosaturi (MUFA), che gli esperti di salute concordano come grassi salutari.

Al contrario, i grassi saturi e i grassi trans sono grassi nocivi. La ricerca ha collegato il consumo di grassi nocivi a una serie di condizioni di salute, tra cui malattie cardiache, ictus e obesità.

Sostituire i grassi saturi e trans con i MUFA può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache di una persona.

Questi grassi aumentano la lipoproteina ad alta densità (HDL), o colesterolo “buono”, e riducono la lipoproteina a bassa densità (LDL), o colesterolo “cattivo”, nel flusso sanguigno.

L’olio d’oliva è un componente della dieta mediterranea, che la ricerca ha dimostrato di avere molti benefici per la salute, tra cui quella del cuore, degli occhi e del cervello.

Olio d’oliva: Olio d’oliva vs olio extra vergine di oliva

La maggior parte dei modificatori che precedono l’olio d’oliva, come “vergine” o “extra vergine”, si riferiscono al processo utilizzato dai produttori per produrre l’olio. Gli oli extra vergini di oliva hanno subito la minima lavorazione.

Quando il produttore elabora l’olio, lo pulisce con prodotti chimici e poi lo riscalda. Questi processi prolungano la durata di conservazione, il che è ottimo per l’industria alimentare, ma possono eliminare molto del sapore dell’olio e alcuni dei suoi benefici.

Secondo una ricerca, l’olio extra vergine di oliva ha più polifenoli rispetto al normale olio d’oliva. I polifenoli sono un tipo di antiossidante e hanno molti benefici per la salute. La raffinazione dell’olio d’oliva lo priva delle sue vitamine, polifenoli e altri ingredienti naturali.

Molte persone trovano che l’olio extra vergine di oliva abbia un sapore più gradevole rispetto agli oli di oliva che hanno subito più lavorazioni. L’olio extra vergine di oliva fresco e non lavorato dovrebbe avere un sapore:

  • un po’ fruttato
  • un po’ amaro, come mordere un’oliva
  • leggermente piccante

Se l’olio ha un sapore metallico, insapore o ammuffito, ciò potrebbe essere dovuto a un’eccessiva lavorazione o l’olio potrebbe essere andato a male.

Molte persone optano per prodotti spremuti a freddo, non filtrati o pressati a pietra quando scelgono quale olio extra vergine di oliva acquistare. Con queste opzioni, l’olio non è stato sottoposto a riscaldamento o filtraggio, che di solito aggiungono sostanze chimiche all’olio.

Olio d’oliva: Pro dell’olio extra vergine di oliva

Le persone potrebbero preferire l’uso dell’olio extra vergine di oliva al posto del normale olio d’oliva perché:

  • ha subito una lavorazione minore
  • trovano che abbia un gusto più gradevole
  • contiene meno sostanze chimiche
  • è più ricco di antiossidanti, vitamine e altri ingredienti naturali

 

 

Olio di oliva: Che dire dell’olio d’oliva “puro” e “leggero”?

L‘olio di oliva puro è una miscela di olio extra vergine di oliva e oli lavorati.

Le persone possono controllare l’etichetta per scoprire esattamente cosa c’è nell’olio prima di acquistarlo. Anche alcuni oli vergini leggeri sono una miscela.

Il termine “leggero” si riferisce al sapore dell’olio, piuttosto che al contenuto calorico. Gli oli leggeri vengono spesso lavorati e raffinati, il che riduce il colore e il sapore.

La lavorazione fa durare più a lungo l’olio e consente anche di riscaldare l’olio a una temperatura più elevata, il che è buono per la cottura. Tuttavia, aggiunge sostanze chimiche ed elimina i nutrienti.

Conservazione dell’olio d’oliva

Il posto migliore per conservare l’olio d’oliva è un luogo fresco, asciutto e buio.

È meglio posizionarlo da qualche parte dove non riceverà calore radiante, né dagli elettrodomestici né dal sole. In questo modo l’olio rimarrà fresco più a lungo.

Olio d’oliva in cottura e punto di fumo

Quando si usa l’olio per cucinare, è importante tenere a mente il livello di calore.

Il punto di fumo è la temperatura alla quale l’olio inizia a degradarsi, diventare cancerogeno e rilasciare fumo nell’aria.

In altre parole, è quando l’olio inizia a bruciare.

Se l’olio inizia a bruciare o prendere fuoco, una persona dovrebbe buttarlo via e ricominciare.

L’American Heart Association (AHA) afferma l’olio di oliva è salutare per cucinare e preparare il cibo:

Consigliano di utilizzare questi grassi al posto dei grassi solidi, come burro, grasso di cottura o strutto, e oli tropicali, come l’olio di palma e di cocco, poiché questi tipi possono avere molti grassi saturi.

Riepilogo

L’olio extra vergine di oliva è la forma meno lavorata di olio d’oliva.

A causa di ciò, conserva i suoi antiossidanti e vitamine naturali, che spesso vengono persi durante la lavorazione. Questo lo rende un olio più salutare rispetto al normale olio d’oliva, ma lo rende anche un po’ più costoso.

In generale, gli oli che contengono MUFA, che includono l’olio d’oliva, sono un’aggiunta salutare alla dieta, specialmente quando le persone li usano per sostituire le fonti di grassi saturi e trans.

Tuttavia, è meglio mangiare cibi ricchi di grassi con moderazione. Anche i grassi salutari sono poveri di nutrienti e ricchi di calorie.

Olio Extra Vergine d’Oliva e Olio d’Oliva: dove acquistarlo?

Vendere online un prodotto di altissima qualità a Km 0?

Entra nel nostro negozio nostro Shop online  e troverai il Nostro Olio ad un prezzo speciale!

 

Team Tenute Conforti

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
    Iscriviti alla lista d'attesa Ti informeremo quando il prodotto sarà disponibile. Per favore lascia il tuo indirizzo email valido qui sotto.
    Apri la chat
    Hai bisogno di aiuto?
    Ciao posso aiutarti?

    Ti rispondiamo nei seguenti orari:

    Dal Lunedi al Venerdì
    Mattina: dalle 8:30 alle 13:00
    Pomeriggio: dalle 16:00 alle 19:30

    Sabato
    Mattina dalle 8:30 alle 12:00